Stagione di Prosa del teatro Giovanni XXIII

Stagione di Prosa del teatro Giovanni XXIII

Il teatro Giovanni XXIII di Sotto il Monte propone una rassegna di spettacoli in prosa di elevato valore artistico e culturale.

 

23 novembre
ore 20.30
Across the Universe”
Produzione Associazione Culturale Progetti e Regie

La prima rappresentazione in programma sarà il prossimo 23 novembre 2019 alle ore 20.30 e vedrà in scena “Across the Universe”, una produzione fra le più recenti dell’Associazione Culturale Progetti e Regie ideata da Sara Poli, regista e fondatrice di Progetti e Regie, in collaborazione con la violoncellista Daniela Savoldi e Laura Mantovi, autrice e interprete dei brani recitati e delle scatole sonore.

“Across the Universe” non è solo uno spettacolo, ma un viaggio attraverso le bellezze e i misteri dell’Universo ai quali le musiche originali e le parole delle attrici sapranno dare una voce soave e insolita; si potrà ascoltare la “voce” dei corpi celesti insieme a quelle di chi li guarda da lontano come Stephen Hawking e Margherita Haack, le cui riflessioni hanno ispirato il lavoro delle tre artiste.

 

Across the Universe

 

7 dicembre
ore 20.30
“Orfea – Quando l’amore fa miracoli”
di Margherita Antonelli e Marco Amato

Il 7 dicembre, sempre alle 20.30, andrà in scena il secondo spettacolo, intitolato “Orfea – Quando l’amore fa miracoli” , di Margherita Antonelli e Marco Amato, interpretato da Margherita Antonelli nei panni di Orfea, donna semplice e piena d’amore, vedova di un centurione che vive a Gerusalemme nell’anno 1. La sua monotona vita verrà sconvolta quando due giovani sposi, Giuseppe e Maria, andranno ad abitare vicino a casa sua: Maria dà alla luce un figlio, Gesù, del quale Orfea comincerà presto ad occuparsi e che crescerà come fosse suo fino a vederlo morire e risorgere.

 

Orfea – Quando l’amore fa miracoli

 

15 febbraio
ore 20.30
“Arlechì – Servitore di due Padroni”
Gilda delle Arti

Il terzo appuntamento della rassegna sarà il 15 febbraio alle 20.30 con “Arlechì – Servitore di due Padroni”, un arrangiamento originale e moderno della compagnia “Gilda delle Arti” modellato sulla nota commedia dell’Arte di Carlo Goldoni in cui il protagonista, Arlecchino, si mette al servizio di due padroni per arrotondare lo stipendio e mangiare a sazietà.

 

Arlechì – Servitore di due Padroni

 

14 marzo
ore 20.30
“Etty Hillesum – Poesia tra le baracche”
Teatro Minimo

Il 14 marzo andrà in scena alle 20.30 Etty Hillesum – Poesia tra le baracche, prodotto da Teatro Minimo e interpretato da Romina Alfieri con le musiche di Giuseppe Olivini e la regia di Umberto Zanoletti.

Etty è una ragazza ebrea di Amsterdam laureata in giurisprudenza, appassionata di letteratura e filosofia. Viene trasferita in qualità di assistente sociale a Westebrook, un campo di smistamento in Olanda da cui partono i treni diretti ad Auschwitz, e lì inizia ad annotare in un diario e nelle lettere ad amici e parenti gli aspetti e le atrocità della vita quotidiana del campo e della guerra, alle quali assiste in modo partecipe e intenso, senza disperazione né paura.

 

Etty Hillesum – Poesia tra le baracche

 

25 aprile
ore 20.30
“Voci del verbo scegliere”
Teatro Minimo

L’ultimo appuntamento serale della rassegna sarà in occasione della Festa della Liberazione il 25 aprile con uno spettacolo firmato Teatro Minimo, scritto e diretto da Umberto Zanoletti: “Voci del verbo scegliere” è un’opera inedita, interpretata da Romina Alfieri e Massimo Nicoli nei panni di Adele e Saverio che raccontano la storia di Arduino e Battista, rispettivamente marito di lei e figlio di lui, due uomini legati dall’aver combattuto fianco a fianco durante la campagna di Russia e separati per sempre dall’ideologia e da un ordine al quale Arduino non ha potuto opporsi.

 

Per informazioni e prenotazioni chiamare lo 035 4360046 o scrivere a info@papagiovannisottoilmonte.org

 

——-

L’Isola Bergamasca è social!
Segui la pagina facebook @promoisola, scopri con noi i migliori eventi del territorio, le curiosità storico-artistiche e i nostri consigli per un fine settimana alla scoperta dell’Isola! 
E se sei un appassionato di fotografia, segui @isolabergamasca su instagram e condividi il tuo modo di vedere la nostra Isola con l’hashtag #isolabergamasca