AL CASTELLO DI SOLZA… UN SALTO NEL QUATTROCENTO!

AL CASTELLO DI SOLZA… UN SALTO NEL QUATTROCENTO!

Dal 2019 Castello Colleoni di Solza fa parte del progetto «Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali»!

 

Durante tutto l’anno la Compagnia d’Arme del Carro invita tutti a visitare il luogo di nascita del Capitano di Ventura Bartolomeo Colleoni, che qui nacque nel 1395, per fare un vero e proprio tuffo nel Quattrocento. Ogni domenica di apertura, inoltre, verrà affrontato un tema in particolare.

La prima notizia della presenza di una struttura difensiva nella zona di Solza riporta a un fatto d’armi, avvenuto nel 1404, nel quale la rocca fa da sfondo alla lotta tra Guelfi e Ghibellini.
Il castello però è noto soprattutto per aver dato i natali al Colleoni che, secondo la tradizione, lasciò il castello di Solza attorno ai 14 e i 15 anni per diventare uno dei più noti condottieri del Quattrocento.
Oggi il piccolo maniero appare come un quadrilatero, disposto su un falsopiano che si affaccia sul letto dell’Adda, circondato dal piccolo borgo, ma, comunque, indipendente e separato. Il complesso si compone dei resti di una torre e di una cinta muraria, che racchiude una corte sulla quale si aprono alcuni fabbricati.

 

Solza castello

 

 

Il pomeriggio domenica 1 settembre, negli ambienti del Castello Colleoni di Solza, allestiti dalla Compagnia, i visitatori potranno calarsi completamente in un’esperienza storica unica e scoprire gli Homini d’Arme e le armature nel XV secolo.

Tutto ciò che viene allestito in Castello è strettamente una copia di un originale documentabile al ventennio 1460-1480 e assieme alle attività svolte all’interno e all’esterno del Castello portano i visitatori a viverlo come era 600 anni fa.

L’iniziativa è ora inserita nel progetto “Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali” durante la visita guidata al castello si darà modo al visitatore di approfondire direttamente con gli iscritti alla Compagnia argomenti di interesse che spaziano dalla vita civile a quella militare, dall’abbigliamento all’alimentazione e dagli armamenti alle tecniche di combattimento. Questa formula si è dimostrata molto coinvolgente per il pubblico che ci ha sempre premiato con un ottimo afflusso e con sinceri complimenti per l’approccio storico alla nostra attività.

Alle 15,30 e alle 16,30 partiranno le due visite guidate (costo 3 euro, senza obbligo di prenotazione) della durata di circa un’oretta, al termine delle quali i partecipanti saranno liberi di visitare il castello in autonomia e scoprire le varie attività di ricostruzione storica. 

 

 

 

La Compagnia d’Arme del Carro è un’associazione storico culturale che si occupa della ricostruzione di una compagnia mercenaria Colleonesca.
Dal 2006 la Compagnia si dedica con passione alla ricostruzione storica, cercando di farlo nella maniera più corretta possibile, ricreando tutte quelle attività che erano proprie di una compagnia mercenaria della seconda metà del quattrocento, più precisamente del ventennio 1460-1480.

 

Info e costi:
Ingresso 3 euro sopra i 12 anni non compiuti
Ingresso 2 euro se ci si presenta con un ingresso del Castello di Trezzo
Ingresso gratuito sotto i 12 anni
Partenza prima visita 15,30
Partenza seconda visita 16,30
Termine attività ore 18

 

Le altre date 2019 del progetto «Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali»
domenica 6 ottobre
domenica 3 novembre

 

 

——-

L’Isola Bergamasca è social!
Segui la pagina facebook @promoisola, scopri con noi i migliori eventi del territorio, le curiosità storico-artistiche e i nostri consigli per un fine settimana alla scoperta dell’Isola! 
E se sei un appassionato di fotografia, segui @isolabergamasca su instagram e condividi il tuo modo di vedere la nostra Isola con l’hashtag #isolabergamasca